Le 10 migliori università per medicina

Le 10 migliori università per medicina
Studenti dell’Harvard Medical School

Medicina è, senza dubbio, una delle facoltà più ambite dagli studenti italiani (e non solo). Nel 2020, oltre 66 mila studenti si sono iscritti ai test d’ingresso a fronte di poco più di 13.000 posti a disposizione. Sono sempre di più i ragazzi che, per seguire le proprie aspirazioni, sono disposti anche a valicare i confini nazionali. Dunque, quali sono gli atenei più prestigiosi e all’avanguardia per quanto riguarda gli studi medici? In quest’articolo, scopriremo i 10 più illustri, e ambiti, a livello mondiale.

1. Harvard

Primo posto, con ampio vantaggio, per la Medical School di Harvard, fondata nel 1782 dal chirurgo John Warren. Per comprendere l’eccellenza dell’ateneo del Massachusetts nel settore medico, basti considerare che l’autorevole sito Qs rankings gli conferisce punteggio pieno (100/100) in ben 3 delle 4 categorie da cui estrapola il voto finale: reputazione dei datori di lavoro, reputazione academica e impatto scientifico.

2. Oxford

Secondo posto per l’Università di Oxford, da tempo ritenuta sede della migliore facoltà di medicina al di fuori dei confini USA. Da sottolineare l’autorevolezza, in ambito accademico e scientifico, degli studi e delle ricerche prodotte dall’ateneo: nel 2020, Qs rankings gli ha assegnato un punteggio di 97.6 all’indicatore citazioni per paper, risultato più alto tra tutti gli atenei della top 10.

3. Cambridge

Sul podio, ma appena dietro i rivali storici, l’Università di Cambridge. Istituzione più antica tra quelle citate nell’articolo – la fondazione risale al 1540 –, Cambridge eccelle soprattutto nel campo delle scienze biomediche: nel 1953, furono proprio due ricercatori del dipartimento di fisica dell’università – Francis Crick e James Watson – a scoprire il DNA.

4. Stanford

Più noto in ambito business, anche l’ateneo di Palo Alto vanta una facoltà di medicina di primissimo livello, situata in una posizione particolarmente privilegiata: la Silicon Valley. Gli studenti possono dunque giovare di tecnologie decisamente all’avanguardia che consentono di mettere facilmente in pratica le scoperte conseguite grazie alla ricerca.

5. Johns Hopkins

Quinto posto per l’ateneo di Baltimore, Maryland, famoso per l’elevato livello di competizione che la caratterizza: meno del 4% delle domande viene accettata. Nonostante ciò, la Johns Hopkins è riconosciuta per promuovere un clima collaborativo tra alunni e professori.

6. Karolinska Institutet

La terza università europea in graduatoria è la Karolinska Institutet di Solna, Svezia. A differenza degli altri atenei, è una delle facoltà di medicina più economiche al mondo, addirittura completamente gratuita per tutti gli studenti che vivono in Europa.

7. UCLA

La David Geffen School of Medicine di UCLA è una delle istituzioni pubbliche più rinomate Stati Uniti (quarta in graduatoria). Oltre per la sua facoltà di medicina, l’ateneo californiano è particolarmente riconosciuto per i corsi inerenti l’ambito infermieristico.

8. UCL

Fondata nel 1834, la Medical School dello University College di Londra – quarto ateneo europeo (e terzo inglese) in graduatoria – è una delle più antiche al mondo. Caratteristica della facoltà è la varietà dei suoi dipartimenti, tra cui neurologia, immunologia e infiammazioni, malattie infettive, metabolismo, digestione e riproduzione, chirurgia e tumori.

9. Yale

Yale è una delle realtà più “fertili” per quanto concerne la produzione di personale medico. Particolarità interessante di questa facoltà è che, per superare la selezione, non viene richiesto agli studenti undergraduate di essere laureati in ambito medico, ma solo di soddisfare i prerequisiti necessari. Uno degli alunni più autorevoli è lo psichiatra Aaron Beck, considerato uno dei padri fondatori della psicoterapia cognitiva.

10. Imperial College

Fondato nel 1823, l’Imperial College – articolato in vari campus dislocati nel territorio londinese – vanta una tradizione importante: ha formato, tra gli altri, Alexander Fleming, che, nel 1928, scoprì la penicillina mentre prestava servizio nel distaccamento universitario di St Mary’s. Un team di ricercatori interno alla facoltà, guidato dal professor Robin Shattock, è impegnato nello sviluppo di un vaccino contro il Covid19, attualmente arrivato alla fase di sperimentazione sugli animali.

Vorresti entrare in una Top University? I tutor di Edusogno hanno frequentato le più prestigiose università del mondo e sono a tua disposizione per guidarti nel processo di ammissione.

Condividi
Iscriviti alla nostra newsletter

Riceverai alcuni degli articoli più interessanti relativi al mondo universitario e lavorativo
Inserendo il tuo indirizzo email accetti la nostra Privacy Policy.

Edusogno
Ultimi articoli

Dalla Calabria ad Harvard: la storia di Salvatore

Salvatore è un brillante ragazzo calabrese che a settembre inizierà il Bachelor all’Università di Harvard. Qualche settimana fa Michele -…
I test attitudinali sono richiesti in quasi tutte le facoltà universitarie

GMAT, GRE, SAT, TOLC guida completa ai test universitari

Oramai quasi tutti gli atenei all’estero e in italia richiedono qualche forma di test attitudinale per poter presentare domanda di ammiss…
Luca Parmitano, Astronauta Italiano

Come si diventa astronauta?

Ancora oggi, volare nello spazio è uno dei sogni più gettonati tra i bambini. Riuscire a realizzarlo, però, è un’impresa titanica, preclu…
Il campus dell'Università di Princeton

5 cose che non sapevi su Princeton

La Princeton University è una delle istituzioni più importanti del mondo accademico americano. L’ateneo ha sede in New Jersey, sulla cost…