Una università può ritirare la propria offerta di ammissione?

Una università può ritirare la propria offerta di ammissione?

“La sua domanda è stata revocata”: sei parole che nessuno studente appena ammesso in un’università prestigiosa – magari dopo anni di sudore e sacrificio – vorrebbe sentirsi dire.

Ricevere un’offerta da parte dell’Università dei propri sogni è una soddisfazione che si prova poche volte nella vita. Tuttavia, sarebbe possibile per l’ateneo rimangiarsi la parola, ritirando la propria offerta? Se si, in che occasione può accadere un evento simile?

I tipi di offerte di amissione

Solitamente si possono ricevere due tipi di offerte di ammissione: delle offerte condizionate al completamento di certi requisiti o delle offerte incondizionate, il che significa che l’università non necessita di ulteriori documenti prima dell’immatricolazione.

Le offerte condizionate 

I requisiti delle offerte condizionate solitamente prevedono il raggiungimento di un certo voto alla maturità (o alla laurea), una certificazione di una lingua o la consegna di specifici documenti (ad esempio sugli esami sostenuti). Bisogna fare attenzione, perché il mancato raggiungimento di questi requisiti comporta quasi sempre il ritiro dell’offerta da parte dell’ateneo. Al completamento di tutti i requisiti si riceverà una offerta incondizionata.

Le offerte incondizionate

È molto raro che un’Università ritiri una offerta incondizionata, purtroppo, però, quest’incubo è diventato realtà per alcuni studenti. In certi casi, infatti, le università possono revocare una domanda di ammissione accettata in precedenza. Per fortuna, si tratta di circostanze molto rare. Per dormire sonni tranquilli, però, andiamo a scoprire nel dettaglio quali sono.  

Revoca dell’offerta di ammissione

Vediamo alcune delle situazioni nelle quali può avvenire il ritiro di un’offerta di ammissione. Si tratta di possibilità molto remote, ma è sempre meglio esserne consapevoli onde evitare brutte sorprese!

Post sui social media

Bisogna stare molto attenti ai contenuti che si pubblicano sui social personali. Ne sono testimoni gli almeno 10 studenti recentemente esclusi da Harvard dopo essere già stati ammessi all’anno accademico 2021. Il motivo? Avevano diffuso contenuti sessualmente espliciti o offensivi nei confronti di alcuni gruppi etnici sui propri profili.   

Problemi disciplinari

Pare scontato sottolinearlo, ma intemperanze caratteriali giovanili – punite da sospensioni o espulsioni durante gli anni del liceo – possono costare caro a chi vuole intraprendere una carriera universitaria, soprattutto se di alto livello. 

Media dei voti

Importante mantenere monitorata la propria media, ma senza esagerare. Scostamenti significativi – e improvvisi – dalla media personale possono essere fonte di problemi per gli studenti già ammessi. Tuttavia, è bene specificare che prendere un 28 anziché un 30 non può essere causa di ripercussioni severe. L’importante, dunque, è mantenere una certa costanza, evitando fluttuazioni troppo evidenti.   

Falsificazione di documenti

Alcune Università svolgono controlli anche dopo aver inviato la propria offerta di ammissione. Nel caso dai controlli emerga che i documenti presentati in fase di selezione sono falsi l’ateneo potrebbe scegliere di revocare la propria offerta allo studente.

Accuse penali

Una fedina penale non immacolata rientra, senza dubbio, tra i motivi che possono spingere un ateneo a tornare sui propri passi. Anche in questo caso, è Harvard a fornire un precedente. Nel 2014, la prestigiosa università del Massachusetts cambiò l’esito di un’ammissione dopo che un alunno era stato accusato di stupro. Assolto per l’accusa principale – violenza sessuale –, l’imputato era stato comunque ritenuto colpevole di violenza su minori.  


Condividi
Iscriviti alla nostra newsletter

Riceverai alcuni degli articoli più interessanti relativi al mondo universitario e lavorativo
Inserendo il tuo indirizzo email accetti la nostra Privacy Policy.

Edusogno
Ultimi articoli

Dalla Calabria ad Harvard: la storia di Salvatore

Salvatore è un brillante ragazzo calabrese che a settembre inizierà il Bachelor all’Università di Harvard. Qualche settimana fa Michele -…
I test attitudinali sono richiesti in quasi tutte le facoltà universitarie

GMAT, GRE, SAT, TOLC guida completa ai test universitari

Oramai quasi tutti gli atenei all’estero e in italia richiedono qualche forma di test attitudinale per poter presentare domanda di ammiss…
Luca Parmitano, Astronauta Italiano

Come si diventa astronauta?

Ancora oggi, volare nello spazio è uno dei sogni più gettonati tra i bambini. Riuscire a realizzarlo, però, è un’impresa titanica, preclu…
Il campus dell'Università di Princeton

5 cose che non sapevi su Princeton

La Princeton University è una delle istituzioni più importanti del mondo accademico americano. L’ateneo ha sede in New Jersey, sulla cost…